Sep 19, 2020 Last Updated 1:21 PM, Sep 14, 2020

SOUL KITCHEN. AMBURGO: CITTÀ “PONTE” TRA CULTURE

Categoria: CINEMA EUROPEO
Visite: 3468 volte

SOUL KITCHEN. AMBURGO: CITTÀ “PONTE” TRA CULTURE*

Soul Kitchen, pur essendo un racconto di stampo comico, incentrato sui temi della cucina, della musica, dell’amicizia e dell’amore, ben si presta come oggetto per riflessioni sulla convivenza multiculturale. Oggi più che in passato, le società moderne o post moderne, soprattutto occidentali, si trovano ad affrontare problemi legati alle relazioni e interazioni esistenti tra le diverse etno-culture presenti al loro interno; numerosi sono i dibattiti che si sviluppano e altrettanto numerose sono le posizioni che si creano. Diverse sono le scene di questa pellicola che ci permettono, di capire o per lo meno intuire, il punto di vista di Fatih Akin. Tra i vari temi affrontati, il film, a mia opinione, si sofferma particolarmente su questi quattro: multiculturalismo quotidiano, identità e seconde generazioni, neorazzismo, ed infine cultura globale. Di Stefano Rossi

* L'articolo è una versione rivista dell'elaborato finale realizzato in occasione del corso di “Relazioni Interculturali” (Prof.ssa Ilenya Camozzi) a. a. 2011-2012, Corso di Laurea Magistrale Turismo, Territorio e Sviluppo Locale, Università di Milano-Bicocca.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (SUOL-KITCHEN_STEFANO ROSSI.pdf)SUOL-KITCHEN_STEFANO ROSSI.pdfSoul-Kitchen ultima commedia del regista de La sposa turca, Fatih Akin, analizzato con una prospettiva sociologica. Di Stefano Rossi457 kB

Acquista on line

Alle origini di «Quarto potere». «Too much Johnson»: il film perduto di Orson Welles
alle origini di quarto potere
"Olympia" (con DVD) di Massimiliano Studer

Olympia

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando il sito web Formacinema, accetti l'utilizzo dei cookies. Cookie Policy