Nov 17, 2019 Last Updated 1:40 PM, Oct 11, 2019

ANTONELLO CATACCHIO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Categoria: INTERVISTE
Visite: 5870 volte

antohairspray016Antonello Catacchio è stato uno dei più longevi collaboratori dell'Obraz e, in paticolare, è stato, insieme a Enrico Livraghi, Felice Pesoli, Roberto Duiz e Giovanna Lazzati, l'artefice della Mostra del Cinema indipendete U.S.A. che si tenne a Milano nel maggio del 1983.

Antonello Catacchio, giornalista de "Il Manifesto" e della rivista "Ciak", ci ha anche omaggiato di una foto (vedi foto a fianco) che lo ritrae durante la festa organizzata da John Waters in occasione della prima di Grasso è bello (Hairspray, 1988) organizzata a Cannes.

A cura di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Ecco le domande rivolte ad Antonello Catacchio:

1) Leggendo il catalogo, si ha l'impressione che il vero traino di questa mostra del cinema indipendente U.S.A. fu quella, precendete, della Classe operaia nel cinema americano. Come andarono le cose?

Ascolta 

2) Come fu il rapporto con Enrico Livraghi per questa mostra? Qual era il suo metodo di lavoro e il suo stile?

Ascolta 

3) Quali autori scelsi per la Mostra? E perchè?

Ascolta 

4) Quali registi vennero invitati? Che ricordo hai di quelle visite?

Ascolta 

5) Hai più rivisto Paul Bartel?

Ascolta 

6) Hai incontrato di nuovo John Waters?

Ascolta 

7) In base a quali parametri allora un film veniva etichettato come indipendente? Budget o argomento trattato o totale svincolo da Hollywood?

Ascolta 

8) Vediamo il Glossario alla voce curata da te (DEMENZIALE). Cosa è rimasto oggi di quel genere? Chi sono i nuovi J. Landis, Belushi e lo Spielberg di 1941: allarme a Hollywood?

Ascolta 

9) Chi tra Waters, Bartel e Jarmush non ha tradito lo spirito indipendente?

Ascolta 

10) Troma e Michael Moore. Cosa ti dicono questi nomi?

Ascolta 

11) Quali nuovi registi indipendenti USA che sceglieresti per un'ideale mostra del Cinema indipendente del 2011?

Ascolta 

12) Come sei sopravvissuto alla chiusura dell'Obraz?

Ascolta 

Ascolta l'intervista completa (durata 43' e 17")

(Licenza Creative Commons·Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia)

cc-by-nc-sa

Acquista on line

Alle origini di «Quarto potere». «Too much Johnson»: il film perduto di Orson Welles
alle origini di quarto potere
"Olympia" (con DVD) di Massimiliano Studer

Olympia

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando il sito web Formacinema, accetti l'utilizzo dei cookies. Cookie Policy