Feb 23, 2020 Last Updated 1:40 PM, Oct 11, 2019

THE BANK (2001) OVVERO I SIGNORI DEL CAOS DEI MERCATI

Categoria: (FANTA)SCIENZA
Visite: 3081 volte

THE BANK (2001) OVVERO I SIGNORI DEL CAOS DEI MERCATI

The Bank non è un film propriamente “scientifico”. La matematica del metodo di B.T.S.E. è solo un pretesto per una vicenda in cui i risvolti umani sono assolutamente prevalenti. Però ha indubbiamente dei meriti “culturali”, primo fra tutti quello di affrontare temi di attualità di cui noi tutti, in questa fase storica, stiamo pagando le conseguenze. Lo strapotere dei mercati finanziari sono descritti, forse per la prima volta, attraverso i meccanismi “tecnici” tramite i quali si realizza, meccanismi al cui centro c’è la presenza inquietante dei moderni Leviatani: i supercomputer e chi li programma in base a direttive che provengono direttamente dalla visione del mondo dei “nuovi prìncipi”, come si definisce Simon, per i quali i crolli in Borsa possono essere ambiti, ricercati e forse provocati come fonti di profitti colossali. Di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (THE BANK (2001) OVVERO I SIGNORI DEL CAOS DEI MERCATI_CARLO JACOB.pdf)THE BANK (2001) OVVERO I SIGNORI DEL CAOS DEI MERCATI_CARLO JACOB.pdfThe Bank (2001) un film australiano profetico della crisi mondiale di questi anni che illustra l\\\'utilizzo dei frattali nell\\\'andamento della borsa. Di Carlo Jacob432 kB
 
 

Acquista on line

Alle origini di «Quarto potere». «Too much Johnson»: il film perduto di Orson Welles
alle origini di quarto potere
"Olympia" (con DVD) di Massimiliano Studer

Olympia

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando il sito web Formacinema, accetti l'utilizzo dei cookies. Cookie Policy