Feb 26, 2020 Last Updated 1:40 PM, Oct 11, 2019

CINEMA, MASS MEDIA E POLITICA: QUATTRO FILM

Visite: 8386 volte

CINEMA, MASS MEDIA E POLITICA: QUATTRO FILM. OVVERO “EPPURE CI AVEVANO AVVERTITI!”

E’ incredibile come il cinema americano abbia anticipato già 50 e passa anni fa l’influenza dei moderni mezzi di comunicazione di massa sulla politica. Ho scelto 4 film dal 1948 al 1976 che illustrano molto bene il percorso dalla semplice cattura dell’attenzione tramite la stampa alla creazione del consenso politico tramite la televisione. I paralleli con la situazione attuale, specialmente nel nostro paese, sono impressionanti. Ho faticato un po’ a reperire i quattro film, ma alla fine li ho trovati. Di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Carlo Jacob

Ingegnere, esperto di applicazioni dell’informatica ai Beni Culturali, cinefilo da sempre, iniziato al cinema dall’opera del Sadoul, a suo tempo ha conosciuto brevemente Galvano Della Volpe, avendo modo di approfondire i concetti di “specifico filmico” e di “cinema come metafora”. E’ interessato soprattutto al cinema in cui l’“aura dei tempi”, più o meno esplicita, sembra essere la chiave di lettura fondamentale.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (CINEMA, MASS MEDIA E POLITICA_QUATTRO FILM_CARLO JACOB2.pdf)CINEMA, MASS MEDIA E POLITICA_QUATTRO FILM_CARLO JACOB2.pdfCinema mass media e politica_quattro film. Chiamate NORD 777, Tutti gli uomini del re, Un volto fra la folla, Quinto potere. Di Carlo Jacob209 kB
 
 

Acquista on line

Alle origini di «Quarto potere». «Too much Johnson»: il film perduto di Orson Welles
alle origini di quarto potere
"Olympia" (con DVD) di Massimiliano Studer

Olympia

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando il sito web Formacinema, accetti l'utilizzo dei cookies. Cookie Policy